CASAPOUND ITALIA  

   

IL VELOCIZZATORE  

   

RNN - REDDITO NAZIONALE DI NATALITA'  

   

EVENTI FUTURI  

  • images/images/stories/slide/iohoquelchehodonato.jpg
  • images/images/stories/slide/volantino_rnn_A5_RGB.jpg
   

STRADELLA: "BENVENUTI A DEGRADOLAND", CASAPOUND PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA PERIFERIA

STRADELLA: "BENVENUTI A DEGRADOLAND", CASAPOUND PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA PERIFERIA 

Stradella, 8 marzo - "Benvenuti a Degradoland". CasaPound torna a Stradella con uno striscione contro il deterioramento della periferia del comune oltrepadano. Laddove sorgono i capannoni dell'industria locale, lo stato di assenza delle istituzioni ed incuria ha raggiunto livelli da allarme rosso. "Continuiamo ad evidenziare - spiega in una nota Cpi Pavia - il crescente stato di abbandono della città. Ripetuti i furti nelle abitazioni, strade e marciapiedi con autentiche voragini, mentre il verde pubblico è marcescente. Ma non è solo il centro a preoccupare, in periferia si può scovare immondizia ad ogni angolo. Per esempio tra i capannoni, dove lavorano gli autotrasportatori, si trovano di sovente i resti dei loro bivacchi. Evidenti nei campi e nelle vie adiacenti". "L'insensibilità degli amministratori locali - conclude Cpi - ha lasciato nelle mani degli imprenditori locali l'onere della pulizia delle strade. Non è stata creata un'area di raccolta. Non è stato pensato di adoperarsi per donare decoro anche alle periferie. Nessun controllo è stato attuato da parte degli organi competenti, quando basterebbe un minimo di buona volontà per mantenere pulita Stradella".

 

degradoland4degradoland1

Condividi

VOGHERA: CASAPOUND PRESENTA LE FIRME CONTRO IL DEGRADO IN SAN BOVO

 

VOGHERA: CASAPOUND PRESENTA LE FIRME CONTRO IL DEGRADO IN SAN BOVO Voghera, 28 feb - Sono oltre 200 le firme raccolte da CasaPound Italia Pavia per sensibilizzare l'opinione pubblica e Palazzo Gounela contro il degrado in cui versa Piazza San Bovo. Il movimento ha organizzato presidi, banchetti informativi e invitato i cittadini a mobilitarsi contro l'inedia che colpisce Voghera. "Abbiamo protocollato le firme - spiega in una nota Cpi Pavia - indirizzandole al Consiglio comunale e al sindaco, Carlo Barbieri. Siamo stanchi di vedere una zona centralissima della città, come San Bovo, nelle mani di spacciatori, delinquenti e assassini. La cittadinanza è esausta. Inoltre, siamo a 200 metri in linea d'area dal Duomo e questo è il biglietto da visita dell'amministrazione Barbieri". "Serve creare una cittadinanza attiva - prosegue Cpi - per limitare gli episodi di micro e macro criminalità. Bisogna destinare un fondo agli esercenti per favorire le attività commerciali. Solo facendo rivivere Voghera si può combattere la delinquenza. E ci deve essere la volontà di realizzare spazi aggregativi. Infine, si devono intensificare i controlli, questo non significa mettere una telecamera ad ogni palo, ma far sentire i vogheresi tutelati". "La nostra battaglia - conclude la nota di Cpi - non si ferma qui. L'amministrazione ha sessanta giorni per rispondere alle richieste dei cittadini, ma CasaPound Italia Voghera sarà in strada, da San Bovo alla Stazione, senza dimenticare la periferia, per combattere disagio e degrado. Il tutto mentre le altre forze politiche si nascondono".

https://www.youtube.com/watch?v=Ig1YvC-deyU

 

voghera3voghera2voghera1

Condividi

Incendio Eni: CasaPound all'Arpa, "Tirate fuori i risultati delle analisi

Incendio Eni: CasaPound all'Arpa, "Tirate fuori i risultati delle analisi"
 
Pavia, 19 gen - "Cinquanta giorni sono passati i risultati ve li siete dimenticati?". E' quanto si legge sullo striscione affisso dai militanti di CasaPound Italia Pavia davanti alla sede provinciale dell'Agenzia regionale protezione ambientale, contro la mancanza di risposte da parte dell'Arpa sull'incendio di dicembre alla raffineria Eni. 
 
 "Dopo oltre cinquanta giorni - si legge in una nota di Cpi - gli abitanti di Sannazzaro, Scaldasole, Ferrera Erbognone, Mezzana Bigli, Pieve Albignola e Galliavola non sanno cosa hanno respirato durante l'incendio di inizio dicembre e neppure quali sostanze nocive siano ricadute sui terreni, danneggiando anche le produzioni agricole".
 
 "Per poter agire a tutela del territorio e della salute pubblica - prosegue il movimento - è fondamentale conoscere in tempi brevi i risultati delle analisi, in modo da poter agire in modo puntuale e mirato".
 
 "Auspichiamo che - conclude Cpi - pur nel rispetto del segreto istruttorio, venga adottata la massima trasparenza nei confronti dei cittadini e che i sindaci non siano lasciati da soli a gestire la situazione e le legittime preoccupazioni di chi vive nella zona".
 
#CasaPound #Italia #Pavia
FB IMG 1484859168710
FB IMG 1484859175998
Condividi

Acca Larenzia: CasaPound, striscioni per i martiri e il 7 gennaio marcia silenziosa contro l’odio antifascista

Roma, 5 gennaio - “7 gennaio: onore ai martiri di Acca Larenzia”. Questo lo striscione a firma CasaPound Italia affisso in oltre cento città italiane per ricordare Franco Bigonzetti, Francesco Ciavatta, Stefano Recchioni e tutte le vittime dell’odio antifascista in vista del 39esimo anniversario della strage avvenuta a Roma il 7 gennaio 1978.
“A pochi giorni dalla bomba esplosa davanti alla libreria ‘Il Bargello’ - sottolinea Cpi in una nota - vogliamo ricordare quante vittime ha già fatto l’odio politico e invitare istituzioni e partiti a opporsi con determinazione all’ottusità di chi ancora ritiene che uccidere un fascista non sia reato o che la libertà di espressione si possa soffocare nel sangue. Per questo invitiamo tutti coloro che intendono ribellarsi alla logica aberrante che ha armato la mano dei bombaroli antifascisti di Firenze a partecipare, sabato 7 gennaio a Roma, alla commemorazione dei martiri di Acca Larenzia, unendosi alla marcia silenziosa che partirà alle 17 dalla sede di CasaPound in via Napoleone III 8”.
 
 
Striscioni Lombardia:
 
milano
Milano
 
bergamo
Bergamo
 
brescia
 Brescia
 
cremona
 Cremona
 
pavia
 Pavia
 
varese
 Varese
 

 

Condividi

Basta degrado 3.0, CasaPound torna in Piazza San Bovo a Voghera

 

CasaPound Italia Pavia torna in Piazza San Bovo, per la terza volta in tre anni, con un presidio notturno sabato 10 dicembre dalle ore 21:00 fino a tarda notte. I militanti della tartaruga frecciata si schierano al fianco dei cittadini contro il degrado che da ormai troppo tempo ha colpito Voghera. La città deve tornare a vivere. Ci vogliono spazi aggregativi per la cittadinanza, in modo da rendere la vita stessa del centro abitato una garanzia spontanea a favore della sicurezza. Servono maggiori controlli e meno chiacchiere da parte dei politici locali. Le riunioni, le tavole rotonde, i banchetti mattutini lontani dai pericoli della sera e le parole sui giornali rimangono lettera morta, mentre l'insicurezza fagocita Voghera da San Bovo alle periferie passando per Piazzale Marconi. Sabato non prendere impegni, DIFENDI VOGHERA insieme a noi.

 

basta degradonuovo

Condividi

Casteggio: CasaPound in piazza con i cittadini, "No all'arrivo di nuovi immigrati"

Casteggio, 4 dicembre - "Non possiamo permettere che Casteggio venga invasa". CasaPound Italia Pavia è scesa in piazza con i cittadini di Casteggio per dire no all'arrivo di nuovi stranieri nel comune. "Difendiamo le nostre città", si leggeva sullo striscione di Cpi.

"I residenti della zona, - si legge in una nota del movimento - spaventati dai lavori che sono iniziati per riqualificare una palazzina disabitata, ci hanno contattato. Sono stati visti operai portare nella struttura brande e materassi, a che pro? Tutto tace. Nessuno dà risposte alle preoccupazioni dei cittadini, per questo abbiamo deciso, in questo clima d'incertezza, di affiancarli nella loro legittima protesta".

"Casteggio - conclude Cpi Pavia - con i suoi 42 immigrati accolti, ha già ampiamente sfondato la soglia del 3x1000 (3 stranieri ogni mille abitanti) e la possibilità che si crei un ghetto all'interno del paese è alto. In questa battaglia saremo, passo dopo passo, al fianco dei casteggiani perché le nostre città non possono morire d'immigrazione"

 

Video:

 https://www.youtube.com/watch?v=jJuU5B9C1GY

 https://www.youtube.com/watch?v=jwuqFLk9zhw

casteggiocasteggiocasteggiocp4

Condividi

Subcategories

   

WEBSUPPORTER  

   

MUTUO SOCIALE  

   

IMMIGRAZIONE  

   

SUPPORTA CPI  

   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni http:/casapoundlombardia.org/index.php/en/privacymativa-sui-cookie

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT
   
© 2013 - CasaPound Italia Lombardia