CASAPOUND ITALIA  

   

IL VELOCIZZATORE  

   

RNN - REDDITO NAZIONALE DI NATALITA'  

   

EVENTI FUTURI  

  • images/images/stories/slide/iohoquelchehodonato.jpg
  • images/images/stories/slide/volantino_rnn_A5_RGB.jpg
   

Bergamo: CasaPound contro lo ius soli, "L'identità non è burocrazia"

Bergamo, 01 Aprile- "L'identità non è burocrazia. No ius soli". È quanto si legge sullo striscione affisso da CasaPound Italia Bergamo sotto la Torre dei Caduti.

"Il sindaco Gori, invece di andare a fare comizi per chiedere una accelerazione della legge sullo Ius soli - si legge in una nota del movimento - pensi a garantire i servizi ai cittadini di Bergamo".

"La legge per regalare la cittadinanza a chiunque nasca in Italia - prosegue Cpi - deformerebbe il concetto stesso di cittadinanza".

"Essere cittadini di uno stato, usufruire dei pubblici servizi, fare parte di una comunità umana -sottolinea ancora il movimento - sono elementi strettamente interconnessi, che non possono essere ridotti alla sola presenza sul territorio nazionale e men che meno alla semplice nascita al suo interno".

"Sangue e suolo, come lingua, storia e tradizioni -conclude Cpi Bergamo- compongono il mosaico dell'italianità ed è assurdo pensare di stravolgere l'idea stessa di italiani e colpire ulteriormente l'identità nazionale".

 

 

issoli

iussoli2

Condividi
   

WEBSUPPORTER  

   

MUTUO SOCIALE  

   

IMMIGRAZIONE  

   

SUPPORTA CPI  

   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni http:/casapoundlombardia.org/index.php/en/privacymativa-sui-cookie

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT
   
© 2013 - CasaPound Italia Lombardia