CASAPOUND ITALIA  

   

IL VELOCIZZATORE  

   

RNN - REDDITO NAZIONALE DI NATALITA'  

   

EVENTI FUTURI  

  • images/images/stories/slide/iohoquelchehodonato.jpg
  • images/images/stories/slide/volantino_rnn_A5_RGB.jpg
   

Milano: presentazione libro "mai avere paura - Vita di un legionario mai pentito".

Milano, 11 maggio - Sabato 14 Maggio alle ore 18, in via Franco Tosi 11, presentazione del libro "Mai avere paura - Vita di un legionario mai pentito."
 

Alla conferenza interverrà l'autore Danilo Pagliaro.

 

legionario

 

 

Condividi

Castano Primo (MI): banchetto contro degrado, spaccio e criminalità.

Milano, 14 aprile - Domenica 17 Aprile, banchetto di CasaPound a Castano primo (Mi), in via Benedetto Croce ang. Via Gallarate dalle ore 10 alle ore 13.

castanospaccio

 

Condividi

Comunali: CasaPound a Le Iene, “Dimostrate di non essere cagnolini al guinzaglio del potere".

Comunali: CasaPound a Le Iene, “Dimostrate di non essere cagnolini al guinzaglio del potere: in trasmissione fateci parlare delle nostre proposte politiche”

Milano, 12 aprile - “Le Iene al guinzaglio del potere”. È il testo dello striscione affisso da CasaPound Italia sotto la sede di Mediaset a Cologno Monzese (Milano). L'azione è stata organizzata dopo il servizio sulle elezioni romane trasmesso dal programma di Italia 1 nella giornata di domenica.
"Con questo servizio – spiega CasaPound Italia – Le Iene si sono dimostrate quello che sono: un programma che, dietro la facciata di servizi apparente scomodi, segue il gioco del potere".
"CasaPound Italia – prosegue il movimento - ha affisso alcuni manifesti abusivamente. E allora? Sai che scoop: non lo abbiamo mai nascosto e non è né più né meno di quello che fanno i partiti istituzionali. La differenza tra noi e loro è che noi i manifesti ce li paghiamo da soli, mentre i partiti se li fanno pagare dai cittadini attraverso i finanziamenti pubblici”.
“Inoltre, i manifesti sono uno dei pochi mezzi a nostra disposizione per farci conoscere, visto che siamo censurati dalle tv. Le Iene, quindi, non ci vengano a fare la morale. Piuttosto – conclude Cpi - ci offrano uno spazio nella loro trasmissione per presentare le nostre proposte politiche. Dimostreranno, una volta tanto, di essere davvero delle ‘iene’ e non dei cagnolini al guinzaglio del potere”.

 

leiene

Condividi

Milano: sabato 2 aprile raccolta alimentare per le famiglie italiane in difficoltà.

Milano, 31 marzo - Sabato 2 aprile dalle 10 alle 13 raccoglieremo generi alimentari da destinare alle famiglie Italiane in difficoltà. 
L'appuntamento è in via Pellegrino Rossi, zona Affori, fronte supermercato.
Aiutaci ad aiutare!

 

raccoltaalimentare2aprile

 

Condividi

Milano: presentazione libro "Anche se non c'è niente da ridere" - la satira nel tempo della crisi di Renato Santin.

Milano, 15 marzo - Venerdì 18 Marzo a Roccabruna dalle ore 21, Renato Santin presenterà il suo libro "Anche se non c'è niente da ridere! (La satira nel tempo della crisi).

librosantin

Condividi

Novate: azione di CasaPound Italia contro l’utero in affitto, “Pratica disumana, si intervenga per bloccarla”.

Milano, 9 marzo  – “Utero in affitto? No Grazie!”. È quanto si legge sui manifesti affissi da CasaPound Italia Novate all’indomani della festa della donna. 

“In Italia – si legge in una nota di Cpi Novate - l’utero in affitto formalmente non è consentito, ma è ampiamente tollerato e spesso accolto con compiacenza, come dimostrano il caso Vendola e il caso di Sergio Lo Giudice, quel senatore del Pd co-firmatario della legge Cirinnà che molto prima del leader di Sel si è procurato un bambino al costo di 100mila euro”.
“A questa ipocrisia se ne aggiunge un’altra: spacciare come ‘atto d’amore’ la mercificazione dei bambini, del corpo della donna e, di fatto, della vita stessa. Basta mettere da parte le lenti deformanti dell’ideologia – prosegue la nota - per rendersi conto che dietro questa pratica non c’è affatto, come pretende di far credere qualcuno, la libera scelta di ‘donne socialmente emancipate’. C’è, invece, una pratica commerciale in cui un ricco, etero o omosessuale che sia, paga un ‘servizio’ sfruttando una donna in difficoltà”.
“Invece di tentare in tutti i modi di legalizzare l’utero in affitto attraverso la stepchild adoption a vantaggio di pochi privilegiati, la politica italiana – conclude Cpi - si preoccupi di promuovere una legge chiara contro questa pratica, a tutela non solo delle donne, ma del concetto stesso di vita umana”.

 

uteroaffitto1

 

uteroaffitto2

uteroaffitto3

Condividi
   

WEBSUPPORTER  

   

MUTUO SOCIALE  

   

IMMIGRAZIONE  

   

SUPPORTA CPI  

   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni http:/casapoundlombardia.org/index.php/en/privacymativa-sui-cookie

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT
   
© 2013 - CasaPound Italia Lombardia