CASAPOUND ITALIA  

   

IL VELOCIZZATORE  

   

RNN - REDDITO NAZIONALE DI NATALITA'  

   

EVENTI FUTURI  

  • images/images/stories/slide/iohoquelchehodonato.jpg
  • images/images/stories/slide/volantino_rnn_A5_RGB.jpg
   

Castano Primo (MI): raccolta di materiale scolastico.

Sabato 9 luglio CasaPound effettuerà una raccolta di materiale scolastico a Castano Primo (MI) in Piazza Mazzini dalle ore 9.30 alle ore 12.30.
Il ricavato della raccolta sarà destinato alle famiglie in difficoltà.

Aiutaci ad aiutare!

 

 

materialescolasticocastano

 

 

 

Condividi

omaggio a Pietro Taricone in tutta Italia: "Il tempo non cancella il ricordo".

“Il tempo non cancella il ricordo”, da CasaPound omaggio a Pietro Taricone nel sesto anniversario della morte

Roma, 29 giugno – Omaggio a Pietro Taricone nel sesto anniversario della morte. “Il tempo non cancella il ricordo. Cieli blu Pietro" è il testo degli striscioni a firma CasaPound Italia affissi in una novantina di città italiane in onore dell’attore deceduto il 29 giugno di 2010 in un tragico incidente con il paracadute. Era stata proprio la sua passione per questo sport a fare da collante con il movimento di Gianluca Iannone: Taricone aveva infatti tenuto a battesimo il gruppo di paracadutismo sportivo di Cpi, Istinto Rapace. “Pietro era un nostro amico e un italiano libero e coraggioso – sottolinea CasaPound in una nota - Un esempio luminoso che, come ogni anno, vogliamo ricordare nelle città dove siamo presenti e in tutte quelle che hanno rappresentato qualcosa nella sua vita: da Caserta, dove è cresciuto, a Roma, la città che gli ha dato la fama, fino a Trasacco, il paese in Abruzzo dove ora riposa”.

 

Foto striscione a Milano

pietro2016

 

Condividi

Altomilanese: CasaPound contro l’ultima follia in fatto di accoglienza: “L’avidità di pochi ricadrà sulle spalle di tutti”

Buscate, 21 giugno - “Il vostro business, la nostra rovina”. È quanto si legge sugli striscioni affissi da CasaPound Italia Altomilanese a Buscate, Arconate, Inveruno, Cerro Maggiore e Legnano.

“Molti cittadini – si legge in una nota del movimento – ci hanno segnalato che le amministrazioni, in accordo con i parroci e la Caritas, stanno invitando chi possiede appartamenti liberi a metterli a disposizione per l'accoglienza dei profughi in arrivo sul territorio”.
“Si tratta di una richiesta scellerata – prosegue il comunicato – che promette di scaricare sui cittadini tutte le inefficienze delle istituzioni. A fronte dei pochi che risponderanno alla richiesta (allettati dal ritorno economico?), infatti, molti dovranno fare i conti con tutti i problemi legati alla presenza di questi nuovi ‘vicini’ non richiesti”. 

 

buscate


“I centri dell’Altomilanese e i loro cittadini – conclude Cpi – non hanno davvero bisogno di essere esposti al rischio di nuove situazioni di degrado e mancanza di sicurezza, ma alle amministrazioni e agli enti religiosi non sembra interessare. Per questo Cpi è pronta a partire con una capillare campagna di sensibilizzazione, che finalmente dia voce ai tanti italiani di questo territorio che si ritrovano, anche loro, abbandonati dalle istituzioni”.

Condividi

Lombardia: prima festa regionale il 17 e 18 giugno.

Milano, 9 giugno - Il 17 e 18 Giugno primo appuntamento con la festa regionale di CasaPound Lombardia!
Non mancare.

Maggiori info a breve.

festalombardia

 

 

Condividi

PRIMO ANNIVERSARIO DEL PENDOLO

Il Pendolo compie un anno. 365 giorni da avamposto di libertà, 365 giorni che valgono 10 anni di una vita normale, 365 giorni di fratellanza, 365 giorni di lotte ed idee in difesa dei nostri concittadini, 365 giorni di cultura e formazione.

Sabato 7 maggio, dalle ore 18, vieni a festeggiare con noi il nostro primo anniversario. La serata inizierà con una conferenza stampa alla quale prenderà parte l'On. Alberto Arrighi (Sovranità), a seguire aperitivo e dj set con Dj

Migue (Punk Rock, Alternative, Metal).

La bellezza è nell'azione.

635980860874229718

 

Condividi

Castano Primo: CasaPound contro il Comune, "Indifferente davanti a famiglia castanese in grave difficoltà"

Castano Primo, 14 maggio - Un'iniziativa per sensibilizzare istituzioni locali e opinione pubblica sulla situazione di estrema difficoltà di alcuni cittadini di Castano Primo. A realizzarla stamattina in piazza Mazzini è stata casaPound Italia Alto Milanese, dopo aver raccolto alcune segnalazioni arrivate dal territorio. 

«Siamo venuti a conoscenza di una situazione di difficoltà di un cittadino affetto da grave disabilità e della sua famiglia, che - spiega il
movimento - si sono visti chiudere le porte in faccia dalle istituzioni locali».
«In un periodo di sempre maggiore crisi, gli enti locali non sembrano o non vogliono essere in grado di dare un aiuto a queste famiglie che rimangono abbandonate a loro stesse, nell'indifferenza generale. È una situazione inaccettabile: nessun cittadino - si legge ancora nella nota di Cpi - deve rimanere indietro e determinati servizi devono essere garantiti dalle istituzioni».
«Di fronte a queste gravi mancanze - prosegue il movimento - non possiamo non reclamare un intervento dell'amministrazione. Speriamo in un sussulto di responsabilità da parte del Comune, ma se dovesse mancare ancora - conclude Cpi - saremo noi a fare fronte alla situazione, dando un aiuto concreto a queste famiglie che le istituzioni hanno, ancora una volta, abbandonato».

 

castanoassistenza

Condividi
   

WEBSUPPORTER  

   

MUTUO SOCIALE  

   

IMMIGRAZIONE  

   

SUPPORTA CPI  

   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni http:/casapoundlombardia.org/index.php/en/privacymativa-sui-cookie

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT
   
© 2013 - CasaPound Italia Lombardia