CASAPOUND ITALIA  

   

IL VELOCIZZATORE  

   

RNN - REDDITO NAZIONALE DI NATALITA'  

   

EVENTI FUTURI  

  • images/images/stories/slide/iohoquelchehodonato.jpg
  • images/images/stories/slide/volantino_rnn_A5_RGB.jpg
   

CasaPound: alcuni italiani non si arrendono. Conferenza giovedì 19 ore 21.30, Milano.

995570 10151888011352842 1722577479 n

CasaPound: alcuni italiani non si arrendono. Conferenza giovedì 19 dicembre ore 21.30 presso Roccabruna, via Longarone 18/4 Milano.
Interverrano: Marco Arioli (CasaPound Italia), Francesco Borgonovo (Libero), Alessio Di Mauro (Vignettista).
Condividi

Amare la nazione non è reato. Presidio per Simone Di Stefano 16 dicembre ore 9

1525528 10151885786282842 1286090084 n

Ogni partito o movimento ha il presidente che merita. 

I vostri sono accusati e condannati per mazzette, collusioni con la mafia, reati bancari, rimborsi elettorali falsi, corruzione etc. 

Il nostro viene fermato mentre circondato da polizia in assetto antisommossa, rischiando di rompersi la schiena, sale su un balcone e toglie la bandiera che ha affamato Grecia-Italia-Spagna- Portogallo, portando al suicidio migliaia di persone, per sostituirla con un Tricolore al grido di 'Viva l'Italia !'.

Questa è CasaPound Italia.

www.casapounditalia.org 

Condividi

Tana delle Tigri VI, 30 - 31 maggio 2014

1468734 10151864637187842 1341287284 n

A breve verranno date nuove e più precise informazioni sull'evento.

Condividi

Husqvarna: le Scuderie 7Punto1 mettono i politici a confronto con i dipendenti. Il 23 novembre dibattito su "Husqvarna, un caso italiano. La politica che fa?"

Husqvarna: le Scuderie 7Punto1 mettono i politici a confronto con i dipendenti. Il 23 novembre dibattito su "Husqvarna, un caso italiano. La politica che fa?"

Varese, 21 novembre - Politici e dipendenti dell'Husqvarna a confronto sullo stop alla produzione e sul trasferimento di marchio e lavorazione in Austria. L'occasione sarà la conferenza "Husqvarna, un caso italiano. Industria italiana al collasso, la politica che fa?", promossa dall'associazione motociclistica Scuderie 7punto1 per sabato 23 novembre, alle ore 18.00, presso il City Hotel, in via Medaglie D'Oro 35 a Varese. Si tratta della prima di una serie di iniziative sociali che l'associazione affiancherà alla tradizionale attività "su strada", dalla promozione di campagne sulla sicurezza stradale al sostegno alle vittime degli incidenti. 

“Abbiamo già dimostrato la nostra solidarietà ai dipendenti dell'Husqvarna promuovendo un motogiro nazionale al quale ha preso parte anche una loro delegazione. Ora - spiega il coordinatore nazionale di 7Punto1, Giacomo Trezzi - il nostro obiettivo è fare in modo che i politici capiscano direttamente dai dipendenti dell'Husqvarna quello che sta accadendo e che ne ascoltino le preoccupazioni e, ancora di più, le proposte. Dietro la svendita di questo ennesimo pezzo della nostra industria d'eccellenza - prosegue Trezzi - ci sono duecento dipendenti lasciati a casa, quindi duecento famiglie in difficoltà. E questo senza voler entrare nel campo dell'assenza di una politica industriale seria nel nostro Paese, di cui comunque ci auguriamo si possa parlare alla conferenza". 

"All'incontro - aggiunge il responsabile di 7Punto1 - oltre ai dipendenti dell'azienda, interverranno l'europarlamentare del Pdl Lara Comi, il consigliere regionale della Lega Nord Francesca Brianza e il vicepresidente di CasaPound Italia Andrea Antonini, moderati dal giornalista Renato Besana. Nessun esponente del Pd, invece - sottolinea Trezzi - ha ritenuto di accogliere il nostro invito e, quindi, di incontrare i lavoratori. Per quanto ci riguarda avremmo preferito un confronto il più ampio possibile, ma siamo certi che l'iniziativa non ne risentirà".

info
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

husqvscuderievarese

Condividi

21 novembre: Festa dell' Albero

Ambiente: La Foresta che Avanza celebra la Festa dell’Albero, un arbusto in ogni Comune per dire ‘Mai più alluvioni’

Milano, 21 novembre – Un albero piantato in ogni Comune e striscioni con su scritto ‘’Amate gli alberi come amereste i vostri figli". Così la Foresta che Avanza ha ricordato anche quest’anno, come ogni 21 di Novembre, la Festa dell'Albero istituita in Italia da Arnaldo Mussolini. Una ricorrenza che il gruppo ambientalista ha voluto dedicare al popolo sardo, che, spiega in una nota il responsabile nazionale dell’associazione, Alberto Mereu, ‘’si trova ad affrontare con grande dignità una situazione tragica causata anche dall'incuria ambientale e da un dissesto idrogeologico provocato da chi sul grigio altare del profitto sacrifica il nostro patrimonio ambientale"."Riteniamo doveroso prenderci cura del nostro territorio con atti concreti e visibili da chiunque – spiega Mereu – e per questo siamo felici di portare avanti la tradizione della festa dell'albero. ‘Amate gli alberi come amereste i vostri figli’ si legge sui nostri striscioni, e la scelta di questa frase non è casuale: non vi è futuro senza figli, così come non vi è futuro ambientale senza alberi. Troppo spesso le istituzioni non danno il giusto peso all'ambiente portando le nuove generazioni a percepire gli alberi come accessori urbani, prosciugandoli del loro valore spirituale; noi crediamo che essi meritino di tornare alla giusta considerazione, della quale godevano in epoche più civili rispetto a quella che la nostra Nazione vive oggi’’

Le foto:

milano
Milano
 
bergamo
Bergamo
 
brescia
Brescia
 
cremona
Cremona
 
lecco
Lecco
 
varese
Varese
Condividi

Varese: Husqvarna, un caso italiano

husqv 23nov

Condividi
   

WEBSUPPORTER  

   

MUTUO SOCIALE  

   

IMMIGRAZIONE  

   

SUPPORTA CPI  

   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni http:/casapoundlombardia.org/index.php/en/privacymativa-sui-cookie

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT
   
© 2013 - CasaPound Italia Lombardia