CASAPOUND ITALIA  

   

IL VELOCIZZATORE  

   

RNN - REDDITO NAZIONALE DI NATALITA'  

   

EVENTI FUTURI  

  • images/images/stories/slide/iohoquelchehodonato.jpg
  • images/images/stories/slide/volantino_rnn_A5_RGB.jpg
   

Ponte Tresa: da CasaPound volantini di protesta e raccolta di firme contro l'aumento delle tariffe del parcheggio dei frontalieri

Ponte Tresa, 9 gennaio – Locandine di protesta e una raccolta di firme per dire no all'aumento della tariffa di sosta al parcheggio di Piazza Mercato, raddoppiata dal 3 gennaio. CasaPound Italia Varese si mobilita contro l'aumento dei costi che danneggia soprattutto i frontalieri.

“I frontalieri di ritorno dalle vacanze natalizie si troveranno davanti la sorpresa di un aumento del 100% della tariffa di sosta, che passa - ricorda Cpi in una nota - da 1 a 2 euro al giorno".

"I problemi di sovraffollamento, danneggiamenti e malagestione, però, restano irrisolti. Ci domandiamo, inoltre - prosegue Il movimento - in che modo un provvedimento di aumento delle tariffe del 100% (un frontaliere arriverà a pagare 500 euro l'anno solo per parcheggiare) possa incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici”.

"Avvieremo una raccolta firme per chiedere che il Comune metta a disposizione dei frontalieri anche l'area di Piazza Europa, ad oggi destinata solo ai residenti del centro storico, e abbonamenti a prezzi ridotti per i possessori di abbonamento FLP, oltre - conclude Cpi - alla definizione di aree delimitate per il carico e scarico dei camion che regolarmente utilizzano il parcheggio durante la settimana".

 

 

parcheggifrontalieri

Condividi
   

WEBSUPPORTER  

   

MUTUO SOCIALE  

   

IMMIGRAZIONE  

   

SUPPORTA CPI  

   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni http:/casapoundlombardia.org/index.php/en/privacymativa-sui-cookie

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT
   
© 2013 - CasaPound Italia Lombardia